ad_anno_europeo_volontariato.jpg
ad_5x1000.jpg
ad_placeholder

G.P.Vecchi alla “Noce”

anzianiDomenica 29 giugno 2014, in via sperimentale, la sede del Centro di Socializzazione per anziani La Noce presso Croce Blu di Modena è rimasta aperta per la prima volta di domenica per ospitare familiari e malati dell’Associazione G.P.Vecchi pro Senectute et Dementia.

L’idea è nata dalla condivisione da parte dei familiari della G.P.Vecchi delle difficoltà legate all’inevitabile prolungarsi del compito di caregiving durante i giorni festivi, quando le badanti hanno il giorno libero ma i malati continuano ad avere un bisogno costante di cure e attenzioni.

Che fare la domenica? Dove andare? Come poter far passare al proprio caro qualche ora in compagnia impegnandolo in attività stimolanti e ricreative? E soprattutto, come avere qualche ora libera dal compito di assistenza? Da qui la proposta di Croce Blu di mettere a disposizione il proprio spazio, un luogo già strutturalmente adeguato visto che ospita tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, un gruppo di almeno 13 anziani e sempre da queste domande l’idea dei familiari di organizzarsi in turni in modo che, a due a due, ogni domenica, sia possibile garantire l’assistenza a quattro o cinque anziani lasciando “liberi” seppur sempre reperibili gli altri caregivers.

I familiari referenti del progetto e presenti, a turno, alla Noce hanno accettato volentieri di frequentare il corso di formazione di Croce Blu per potersi muovere in modo autonomo all’interno del Centro, diventando quindi a tutti gli effetti Volontari Attivi e per quanto riguarda le attività ricreative hanno richiesto per le prime domeniche la presenza della Dott.ssa Monzani, collaboratrice di entrambe le Associazioni coinvolte nel progetto.

L’entusiasmo e la costanza di questi familiari faranno sicuramente nascere nuove idee come il prolungamento dell’orario di apertura – attualmente 15,00-18,00 – e la possibilità di organizzare anche altri momenti cruciali della giornata come quello del pranzo. Domenica 29 e domenica scorsa l’apertura straordinaria è stata un successo, si continua su questa strada…

http://www.gpvecchi.org/

Torneo sanitario Tre confini 2014

logo-3-confini-2

27 – 28 – 29 GIUGNO 2014

Il piu’ grande evento del soccorso sanitario!!! Formazione ed Aggregazione

BORGOTARO – ALBARETO

Una gara di primo soccorso che coinvolgerà le Associazioni di volontariato di emergenza sanitaria.
L’iscrizione alla sesta edizione è aperta a tutte le Associazioni del soccorso di tutta Italia, ed è gratuita, i partecipanti devono essere Volontari. Le squadre iscritte alla sesta edizione sono 19.
Durante le prove ci si potrà confrontare con le varie situazioni ricreate in collaborazione con i VVFV di Borgotaro, il Soccorso Alpino ed altre Associazioni.

La Croce Blu di Modena partecipa con un proprio equipaggio.

http://www.torneosanitariodei3confini.it/

Assemblea elettiva Soci

assemblea

E’ convocata, per giovedì 22 maggio alle ore 12.30 in prima convocazione e per

venerdì 23 maggio alle ore 20.30 in seconda convocazione, presso la sede di Via Giardini, 481 – Modena (Sala Corsi – 3° piano)

l’Assemblea elettiva dei volontari dell’Associazione Volontari Pubblica Assistenza Croce Blu di Modena.

Ordine del giorno:

  1. Elezione Presidente e Segretario dell’Assemblea
  2. Relazione dell’attività anno 2013
  3. Presentazione del Bilancio consuntivo esercizio 2013
  4. Approvazione bilancio consuntivo 2013 e linee programmatiche 2014
  5. Rinnovo cariche sociali

Apertura dei seggi dalle ore 22.00 alle ore 23.30 e nella giornata di sabato 24 dalle ore 09.00 alle ore 13.00.

L’Assemblea è un momento di partecipazione importante, ci auguriamo quindi una numerosa presenza

Raccolta fondi pro terremoto 2012

raccolta_fondi copia

Trasporti seggi elettorali domenica 25 maggio

elezioni2014

ELEZIONI EUROPEE ED AMMINISTRATIVE – 25 MAGGIO 2014 –

TRASPORTO AI SEGGI RISERVATO ALLE PERSONE NON DEAMBULANTI

In occasione dellle ELEZIONI EUROPEE ED AMMINISTRATIVE del 25 MAGGIO 2014 e in applicazione  dell’ art. 5, lettera c) della Legge Regionale n° 29 del 21.08.1997, L’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Modena unitamente all’Associazione di volontariato “PUBBLICA ASSISTENZA – Croce Blu di Modena”, organizzano il trasporto ai seggi riservato alle persone in carrozzina o che presentano gravi difficoltà di deambulazione.

I cittadini interessati possono richiedere la prenotazione del servizio,

entro il  21/05/2014 rivolgendosi a :

Ufficio Relazioni con il Pubblico – Piazza Grande, 17 – tel. 059/20312

nei seguenti orari:

dal  LUNEDI’ al VENERDI’ dalle 09,00 alle 13,00 , lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 15,00 alle 18,30

SABATO dalle ore 9,30 alle 12,30

ASSOCIAZIONE PUBBLICA ASSISTENZA – Croce Blu di Modena – Via Giardini, 481 – tel. 059/343156  fax 059/ 2929515– nei seguenti orari:

tutti i giorni dalle ore 09,00 alle ore 11,00 e dalle ore 13,00 alle ore 17,00.

Il Trasporto  è gratuito e viene effettuato  con automezzi attrezzati, da casa al seggio elettorale e ritorno.

Ringraziamento Camminata

camminata_2014

Lunedì 21 aprile più di 1.500 persone si sono incontrate tra le strade di Modena per dare vita ad una Camminata di 12 chilometri in nome del benessere e della solidarietà.

Un grazie di cuore a tutti gli sponsor che hanno dato il loro contributo per l’organizzazione della manifestazione, all’Amministrazione Comunale per il Patrocinio e naturalmente a tutti i partecipanti: associazioni, polisportive, uomini e donne, nonni e bambini che hanno deciso di stare con noi e vivere con Croce Blu questo importante momento di aggregazione.

28° Camminata della solidarietà

camminata _2014x copia

Lunedì 21 aprile 2014 partecipa alla 28° Camminata della Solidarietà per passare tutti insieme una giornata all’insegna dell’amicizia e della solidarietà, sempre attenti alle esigenze e ai disagi delle persone che hanno bisogno di un aiuto.

La somma raccolta sarà destinata all’acquisto di attrezzature per il trasporto disabili.

“Fermi Tutti”

fermi_tuttiRoma (piazza Monte Citorio), 3 aprile ore 10: #fermitutti Fermare il volontariato in sanità fermerà la salute, di tutti

Manifestazione nazionale dei volontari ANPAS e Confederazione delle Misericordie d’Italia

Cosa succederebbe se le 5000 ambulanze e gli oltre 200.000 volontari delle Pubbliche Assistenze Anpas e delle Misericordie decidessero di fermarsi? Chi garantirebbe il soccorso e la salute dei cittadini e delle comunità?

In Italia il 70% del soccorso sanitario è garantito dai volontari dell’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze (ANPAS) e della Confederazione delle Misericordie D’Italia, ma troppi e nuovi vincoli imposti da istituzioni nazionali, enti locali, concessionarie pubbliche e private, norme inadeguate stanno rendendo sempre più difficile l’operato delle associazioni di volontariato.

Per far fronte a questo costante e grave attacco alla tutela del diritto alla saluteANPAS e Misericordie manifesteranno il 3 aprile 2014 alle ore 10 in piazza Monte Citorio a Roma con volontari provenienti da tutta Italia al fine di informare i cittadini e sollecitare un intervento del Parlamento e del stesso Governo.

http://www.anpasnazionale.org/component/content/article/16-eventi/1451-fermitutti-anpas-misericordie-3aprile.html

Cooperazione Internazionale

tefala_vita_per_te

SERATA DIVULGATIVA DI COOPERAZIONE E SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE

Fondazione Culturale TEFA – Tutela Educazione Formazione Ambientale Comune San Juan Nepomuceno – COLOMBIA

Associazione ALFEO CORASSORI – LA VITA PER TE – MADAGASCAR

LUNEDI’ 31 MARZO 2014 – ORE 20.30

PRESSO LA SEDE – SALA CORSI

LA SERATA HA COME SCOPO LA PRESENTAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE DUE ASSOCIAZIONI ATTRAVERSO LE LORO INIZIATIVE ED I LORO PROGETTI.

SARANNO PRESENTI:
IRMA ROMERO – PRESIDENTE TEFA
DR. FRANCESCIO CIMINO – PRESIDENTE ALFEO CORASSORI – LA VITA PER TE

http://tefacolombiaonlus.orghttp://www.lavitaperte.org

08 marzo Festa della donna

8.3.14

“La violenza contro le donne non si fermerà finché le donne non saranno protagoniste nella vita del nostro paese, nella cultura, nel lavoro e nella politica.  Solo improntando con le nostre azioni, i nostri pensieri e la nostra storia il mondo in cui viviamo, potremo fermare alla radice la violenza maschile contro le donne. Nella società, e soprattutto nelle scuole, portiamo la nostra battaglia contro gli stereotipi offensivi e sessisti, convinte che, solo coinvolgendo le generazioni più giovani, si può davvero contrastare la violenza contro le donne.”

Su questa linea l’Udi si impegna con convegni, seminari e azioni di solidarietà alle donne vittime di violenza.

L’8 marzo l’UDI sarà presente in piazza Mazzini dalle 8,30 alle 19,00 a distribuire la mimosa. Tutte le donne che lo vorranno, sono invitate a riempire la piazza di scarpe rosse, come testimonianza dell’assenza di tutte le donne uccise.

http://www.udinazionale.org/