ad_anno_europeo_volontariato.jpg
ad_5x1000.jpg
ad_placeholder

Aprile – Centro di socializzazione per anziani

aprile

A.V.P.A. Croce Blu Modena, Auser e Polisportiva Formiginese si uniscono per dare vita a Formigine ad un Centro di Socializzazione per Anziani, Aprile, che offre la possibilità a persone con difficoltà cognitive o sole che hanno compiuto i 65 anni di età,  di trascorrere qualche ora in compagnia, coinvolte in attività organizzate da personale adeguatamente formate ed aiutate nei momenti di difficoltà e disorientamento. Il progetto si rivolge anche alle famiglie che in questo modo possono avere qualche ora di sollievo dal compito di caregiving. Le Associazioni partecipanti al progetto hanno tutte, seppur in modo diverso, esperienza nell’ambito della terza età e sono motivate a creare nel loro territorio un’ulteriore risorsa per chi non ha ancora necessità di rivolgersi a centri Diurni, Case Protette e simili ma sente comunque il crescere di una difficoltà e il bisogno di un aiuto.

Per accedere al Centro di socializzazione Aprile di Formigine è necessario chiamare il numero di telefono 3457975826 oppure mandare una mail a servizi.anziani@croceblumodena.org e fissare un appuntamento conoscitivo durante il quale Coordinatore e/o Operatore del centro conosceranno l’anziano e un familiare per valutare insieme l’effettiva possibilità di inserimento. Sempre durante il colloquio verranno spiegate le modalità di svolgimento della giornata al Centro, la gestione del momento del pranzo (compreso nell’orario),  i costi del servizio e comunque Coordinatore e Operatore saranno a disposizione per rispondere a tutte le domande dell’anziano e della sua famiglia.

Aprile sarà aperto al lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.00 alle 16.00 presso la Polisportiva Formiginese.

auguri 2015

I VOLONTARI E IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA

CROCE BLU DI MODENA

AUGURANO A TUTTI

BUON NATALE E UN FELICE E SERENO 2016

Pacchi di Natale alla Rotonda

pacchi

Dal 13 al 24 dicembre confeziona i tuoi regali con Croce Blu presso il Centro Commerciale La Rotonda e sostieni l’Associazione con una donazione.


I contributi saranno destinati all’acquisto di un presidio per trasporto disabili.

Il tuo voto per fare la differenza

Click

E’ sufficiente esprimere la preferenza votando tramite i social o via mail, basta un click per fare la differenza.
Dal 03 dicembre al 18 gennaio vota per la nostra Associazione.
La donazione è facoltativa.

https://www.ilmiodono.it/it/organizzazioni/?id_organizzazione=933

Nuovo orario Centro Nonni La Noce

tempo

Da lunedì 9 novembre 2015  il Centro Nonni La Noce rimarrà aperto fino alle 19.00. Il servizio permetterà agli ospiti che lo richiederanno di prolungare la giornata in compagnia e garantirà la presenza di un operatore che organizzerà le attività del Centro e sarà il punto di riferimento per le persone presenti.

L’idea di prolungare l’orario di apertura del centro nasce dalle richieste degli stessi ospiti e dei loro familiari che hanno dimostrato in questo modo il gradimento per il lavoro svolto finora dai volontari e dagli operatori dell’Associazione, condividendo con noi le loro esigenze e stimolandoci a migliorare la nostra offerta.

Per maggiori informazioni ed adesioni potete chiamare Croce Blu allo 059/342424 o il numero 3457975826. Chiara, Cristina e Martina sapranno rispondere alle vostre domande.

http://www.croceblumodena.org/wordpress/progetti/la-noce

Mani per la Vita

mani_per_vitaNumerose iniziative in programma nella tre giorni “Mani per la vita”, promossa dal gruppo Viva!, in piazza Matteotti dal 15 al 17 ottobre: dagli incontri e testimonianze di “salvatori” e “salvati”, alle dimostrazioni pratiche e formazione per la rianimazione cardiopolmonare, tenute da esperti volontari de Gli Amici del Cuore, della Croce Rossa, della Croce Blu di Modena e di alcune istituzioni coinvolte.
In piazza Matteotti saranno allestiti spazi dove ottenere informazioni ed una tensostruttura che ospiterà le iniziative.

http://www.maniperlavita.it/#programma

Raccolta coperte

a.p.a.

Modena, 17 ottobre 2015 raccolta coperte e cena con i senza dimora

Sabato 17 ottobre 2015 a Modena si tiene una raccolta di coperte per le persone senza dimora in diversi punti in città.

La cittadinanza può scegliere di portare le coperte che intende donare in Piazza XX Settembre (dalle 15 alle 20), per tutta la giornata presso Porta Aperta (Strada Cimitero San Cataldo 117), presso la Croce Rossa (Strada Attiraglio 3/A dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18), presso la Croce Blu (Centro Nonni La Noce, via Giardini 481).

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di Màt ed è promossa da Porta Aperta, Avvocato di Strada, IntegriaMO, Croce Blu, City Angels, Croce Rossa, CSI Modena Volontariato, Protezione Civile.

Nella stessa giornata, in Piazza XX Settembre esposizione di fotografie di Luigi Ottani e punto informativo delle associazioni promotrici, musica con Lalo Cibelli e alle ore 19 cena con i senza dimora.

Per informazioni: www.porta-aperta.org

VI ASPETTIAMO!

Io Non Rischio

io_non_rischio

“Io non rischio”:  campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile
17 e 18 ottobre volontari della Croce Blu di Modena in piazza Torre

Per il quinto anno consecutivo il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Il weekend del 17 e 18 ottobre più di 4.000 volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” in circa 430 piazze distribuite su tutto il territorio nazionale per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

Sabato 17 e domenica 18 ottobre, in contemporanea con altre piazze in tutta Italia, i volontari dell’associazione Croce Blu di Modena partecipano alla campagna con un punto informativo “Io non rischio” allestito a Modena in Piazza Torre per incontrare la cittadinanza, consegnare materiale informativo e rispondere alle domande su cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio (Indicare quale/quali tra rischio terremoto, rischio maremoto, rischio alluvione verranno trattati nella tua piazza)

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’inserimento del rischio maremoto e del rischio alluvione ha visto il coinvolgimento di Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica. L’edizione 2015 coinvolge volontari e volontarie appartenenti alle sezioni locali di 25 organizzazioni nazionali di volontariato di protezione civile, nonché a gruppi comunali e associazioni locali.

L’elenco dei comuni interessati dalla campagna il prossimo 17 e 18 ottobre è online sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, dove è inoltre possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto o un maremoto.

Raccolta alimentare Portobello

raccolta_alimentare

Per il terzo anno consecutivo torna la raccolta alimentare a favore di Portobello nei punti vendita Conad, in programma sabato 3 ottobre. In occasione della giornata del Dono, la raccolta continuerà presso il centro commerciale La Rotonda anche domenica 4 ottobre.

E’ un’occasione importante per garantire il giusto assortimento di prodotti all’emporio e alle famiglie che stanno usufruendo di questo servizio, al quale si sta già dando un supporto fondamentale. Ma tanto c’è ancora da fare, e la raccolta può diventare un momento di conoscenza reciproca, condivisione e solidarietà.

Eventuali disponibilità possono essere segnalate

via mail, scrivendo a: volontari.portobello@gmail.com

telefonicamente, chiamando lo 0597132476

entro il 28 settembre 2015.

Raccolta fondi alluvione Piacenza

piacenzaA seguito dell’alluvione che ha colpito la provincia di Piacenza, è stato aperto un conto corrente per una raccolta fondi da destinare alla città.

estremi per effettuare bonifici

CONTO CORRENTE INTESTATO ANPAS EMILIA – ROMAGNA

B. POPOLARE DI VICENZA  Filiale di Piacenza – P.le Medaglie d’Oro 7

CAUSALE: DONAZIONE PRO ALLUVIONATI DELLA PROVINCIA DI PIACENZA

IBAN: IT82S0572812600214571269349