ad_anno_europeo_volontariato.jpg
ad_5x1000.jpg
ad_placeholder

Assistenza sanitaria Festa prov.le PD

Festa-de-lUnità-provinciale-Pd-Modena-2015

Croce Blu di Modena garantisce il coordinamento dell’assistenza sanitaria all’interno dell’area della Festa Provinciale del PD per l’intero periodo dal 26 agosto al 21 settembre 2015, avvalendosi del prezioso contributo delle altre Pubbliche Assistenze della Provincia di Modena.

Per tutto l’orario di apertura del punto di primo intervento sarà garantita la presenza di due ambulanze con equipaggi formati secondo gli standard ANPAS e la presenza di almeno un operatore DAE (defibrillatore semiautomatico) su ogni mezzo.

In occasione di eventi particolarmente rilevanti (incontri politici, concerti) in cui si prevedano alti afflussi, le risorse saranno aumentate secondo le esigenze stimate.

Croce Blu gestirà uno spazio BAR adiacente al punto di primo intervento, con accanto un punto informativo per promuovere e sostenere le iniziative dell’Associazione.

Servizio Civile Regionale 2015

servizio_civile_regionaleIn data 1 LUGLIO 2015 è stato pubblicato l’Avviso Pubblico Provinciale di Servizio Civile Regionale/Bando di Servizio Civile Regionale rivolto a tutti i giovani cittadini italiani o provenienti da altri Paesi, senza distinzione di sesso o di appartenenza culturale o religiosa, di ceto, di residenza o di cittadinanza, che alla data di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 18 e i 29 anni ( 29 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda);
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • essere residenti o domiciliati in Italia;
  • per i giovani provenienti da altri Paesi essere in regola con la vigente normativa per il soggiorno in Italia, ad esclusione dei permessi di soggiorno di durata inferiore ai 12 mesi (es.per motivi turistici e per motivi di lavoro stagionale).

Non possono presentare domanda:

  • gli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia;
  • giovani che già prestano o abbiano prestato servizio civile nazionale, ai sensi della legge n. 64 del 2001, o servizio civile regionale, ai sensi della L.R.20/2003 o di altra legge regionale/provinciale, ovvero che abbiano interrotto il servizio civile prima della scadenza prevista;

N. B. Non può essere presentata domanda di partecipazione al SCR nello stesso Ente presso il quale, nell’anno in corso o nelle 3 precedenti annualità, il giovane abbia attivato un qualsiasi rapporto di tipo lavorativo o comunque di dipendenza o collaborazione, anche non retribuito (per esempio tirocinio, stage o alternanza scuola-lavoro.
Sarà possibile presentare UNA SOLA DOMANDA di candidatura, per UN UNICO PROGETTO DI SCR, scegliendo quello più rispondente alle attitudini personali. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti negli avvisi pubblici provinciali dell’Emilia Romagna.
La domanda potrà essere consegnata:

  • a mano direttamente presso l’Ente promotore del progetto scelto;
  • oppure a mezzo raccomandata A/R (non fa fede il timbro postale);
  • con Posta Elettronica Certificata (PEC) – art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 – di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

entro e non oltre le ore 14 del 30 LUGLIO 2015.

http://www.croceblumodena.org/wordpress/progetti/servizio-civile/bando-servizio-civile-regionale-2015

Torneo Sanitario Tre Confini

torneo_locandina

Una gara di primo soccorso che coinvolge le Associazioni di volontariato di emergenza sanitaria.
Ci sono gare sportive e gare di altruismo, questa gara le comprende entrambe.
L’iscrizione alla settima edizione è aperta a tutte le Associazioni del soccorso di tutta Italia, ed è gratuita, i partecipanti devono essere Volontari.
Durante le prove ci si potrà confrontare con le varie situazioni ricreate in collaborazione con i VVFV di Borgotaro, il Soccorso Alpino ed altre Associazioni.

La Croce Blu di Modena sarà presente con un proprio equipaggio.

http://www.torneosanitariodei3confini.it/programma-2015.html

Assemblea ordinaria soci 2015

download

E’ convocata, martedì 19/05/15 ore 12.30 in prima convocazione presso la sede di via Giardini n. 481 – Modena (Sala Corsi – 3° piano),

MERCOLEDI’ 20 MAGGIO 2015 alle ore 20.30 in seconda convocazione l’Assemblea dell’Associazione Volontari Pubblica Assistenza di Modena, con il seguente ordine del giorno:

Elezione Presidente e Segretario dell’Assemblea;

  1. Relazione dell’attività anno 2014;
  2. Presentazione del Bilancio consuntivo esercizio 2014;
  3. Approvazione bilancio consuntivo 2014 e linee programmatiche 2015;

Data l’importanza della serata si sollecita la partecipazione dei Volontari.

Ringrazimento Camminata

CROCE BLU CAMMINATA 2015-page-001

Lunedì 06 aprile circa 1.600 persone si sono incontrate tra le strade di Modena per dare vita ad una Camminata di 12 chilometri in nome del benessere e della solidarietà.

Un grazie di cuore a tutti gli sponsor che hanno dato il loro contributo per l’organizzazione della manifestazione, al Comune di Modena per il Patrocinio e naturalmente a tutti i partecipanti: associazioni, polisportive, uomini e donne, nonni e bambini che hanno deciso di stare con noi e vivere con Croce Blu questo importante momento di aggregazione.

https://www.facebook.com/CroceBlu

http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2015/04/06/news/pasquetta-di-corsa-con-la-croce-blu-1.11188112

Bando Servizio Civile Nazionale 2015

volantino_2_bis (3)

In data 16 Marzo 2015 è stato pubblicato il Bando Nazionale di Servizio Civile Volontario rivolto a tutti i giovani, ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, senza distinzione di sesso, che alla data di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:
- età compresa tra i 18 e i 28 anni (compiuti al momento della domanda);
- essere cittadini dell’Unione Europea;
- essere familiari dei cittadini dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
- titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
- titolari del permesso di soggiorno per asilo;
- titolari di permesso per protezione sussidiaria;
- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Sarà possibile presentare UNA SOLA DOMANDA di candidatura, per UN SOLO PROGETTO, scegliendo quello più rispondente alle attitudini personali. La domanda potrà essere consegnata a mano direttamente presso l’Ente promotore del progetto scelto oppure spedita per posta raccomandata A/R (non fa fede il timbro postale), oppure inviata tramite PEC (Posta Elettronica Certificata), entro e non oltre le ore 14.00 del 23 Aprile 2015 (proroga). Le domande pervenute oltre il termine non saranno prese in considerazione.
La durata del servizio è di 12 mesi.
Ai volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 €.

Alla nostra Associazione sono stati assegnati 7 posti da selezionare in base alle domande che arriveranno. Per informazioni telefonare  059/342424 o scrivere alla Segreteria generale segreteria@croceblumodena.org

http://www.copresc.mo.it/news_15/news6_15.html

http://www.croceblumodena.org/wordpress/progetti/servizio-civile/bando-servizio-civile-2015-progetto

Camminata della Solidarietà

Volantino Camminata 2015x copia

Vi aspettiamo lunedì il 06 aprile 2015 alla 29° Camminata della Solidarietà per passare insieme una giornata nell’espressione del valore della relazione e della condivisione.

Essere solidali è un atteggiamento di benevolenza e comprensione, ma soprattutto di sforzo attivo e gratuito, atto ad andare incontro alle esigenze e ai disagi di qualcuno che ha bisogno di un aiuto.

La somma raccolta sarà destinata all’acquisto di attrezzature per il trasporto disabili.

Giornata della memoria e dell’impegno

giornata_memoria“La verità illumina la giustizia”, questo lo slogan scelto per XX Giornata delle memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Libera per la XX edizione ha scelto l’Emilia Romagna, ha scelto Bologna.


La Giornata della Memoria e dell’Impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie. Circa 900 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perchè, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere.

Pages: 1 2

8 marzo 2015

8_marzo

Tutto è incominciato con un fiore.
E non perché le donne non si toccano neanche con un fiore.
O perché alle donne piacciono i fiori, si sa.
O perché le donne sono delicate, o peggio, profumano come fiori, o altre assurdità simili intrise dei più sconfortanti stereotipi di genere, che si servono dell’angelicazione del soggetto femminile per renderlo debole, impotente e subalterno a quello maschile.
Tutto è incominciato con un fiore
perché la mimosa era, è stata ed è il simbolo dell’emancipazione e della libertà femminile e , quindi, della piena cittadinanza delle donne;
perché comprare la mimosa per sé non è casuale, ma è decisamente un atto politico;
perché la mimosa non vuol dire celebrare o commemorare qualcosa (che cosa c’è mai da festeggiare se ogni tre giorni una donna viene ammazzata perché donna?), ma vuol dire riportare per un giorno l’attenzione pubblica sul lavoro quotidiano che l’Udi fa da 70 anni per rendere più abitabile la società in cui tutte e tutti noi viviamo;
perché senza la mimosa, l’Udi e le donne nate oggi con una buona dose di diritti in tasca non esisterebbero.
Ed è per questo che io, come spero anche voi, mi sentirò sempre in debito di una mimosa.
Serena Ballista
Presidente Udi Modena
“Tutto è incominciato con un fiore.
E non perché le donne non si toccano neanche con un fiore.
O perché alle donne piacciono i fiori, si sa.
O perché le donne sono delicate, o peggio, profumano come fiori, o altre assurdità simili intrise dei più sconfortanti stereotipi di genere, che si servono dell’angelicazione del soggetto femminile per renderlo debole, impotente e subalterno a quello maschile.
Tutto è incominciato con un fiore
perché la mimosa era, è stata ed è il simbolo dell’emancipazione e della libertà femminile e , quindi, della piena cittadinanza delle donne;
perché comprare la mimosa per sé non è casuale, ma è decisamente un atto politico;
perché la mimosa non vuol dire celebrare o commemorare qualcosa (che cosa c’è mai da festeggiare se ogni tre giorni una donna viene ammazzata perché donna?), ma vuol dire riportare per un giorno l’attenzione pubblica sul lavoro quotidiano che l’Udi fa da 70 anni per rendere più abitabile la società in cui tutte e tutti noi viviamo;
perché senza la mimosa, l’Udi e le donne nate oggi con una buona dose di diritti in tasca non esisterebbero.
Ed è per questo che io, come spero anche voi, mi sentirò sempre in debito di una mimosa”.
Serena Ballista
Presidente Udi Modena

La Rotonda Centro commerciale – Modena

grazie_n

Sono state delle festività all’insegna della generosità, la vostra!

Grazie a voi la LILT ((Lega Italiana lotta ai tumori) ha raccolto oltre 2.500 Euro e la Croce Blu ben 4.800 Euro. Una bellissima dimostrazione di solidarietà e altruismo, per la quale vi ringraziamo davvero di cuore!